METAFONIA (Fenomeno delle voci elettriche)

 

Ondine all’inizio delle sue investigazione viene a conoscenza del fenomeno della Metafonia con il caso del fantasma di Enrico.

 

 

Il fenomeno delle “voci elettroniche” o EVP, conosciuto anche col nome di psicofonia o metafonia o transcomunicazione strumentale, è un presunto fenomeno paranormale che riguarda la manifestazione di voci di origine apparentemente non umana in registrazioni, ricezioni o amplificazioni tramite strumentazione elettronica.

 

La forma più frequente sono registrazione anomala di voci (di solito poco chiare), attribuite a spiriti, su un nastro magnetico o supporti digitali, oppure la loro ricezione tramite una radio, un televisore o persino su un computer o un telefono.

 

Secondo i suoi sostenitori, tale fenomeno permetterebbe di entrare in contatto con i defunti e l’aldilà, o comunque con una dimensione diversa dal piano fisico, permettendo un contatto con entità che interagirebbero attivamente alle domande che vengono poste.

 

 

Nel 1934 in una seduta spiritica, alla presenza dell’allora presidente della Società Italiana Studi Psicofonici, l’ingegner Lorenzo Mancini affermò di aver ricevuto un messaggio da una entità che diceva di essere uno scienziato e annunciava che «negli anni a venire sarebbe stato scoperto nel campo dell’elettromagnetismo qualcosa che avrebbe consentito di parlare coi defunti in maniera diretta».

 

Le voci a volte risulterebbero afone, mentre in altri casi sarebbero più simili ad una normale voce umana. Avrebbero inoltre timbri vocali sia femminili sia maschili. Alcune sarebbero caratterizzate da un suono articolato in maniera molto rapida, appena percepibile, tanto che talvolta è necessario ricorrere a un rallentamento della velocità di riascolto per capire il significato di quanto dicono. A volte risulterebbero perfettamente udibili, mentre in altri casi sarebbero di difficile interpretazione. Un’altra caratteristica che avrebbero queste voci è il poliglottismo, ovvero la capacità di passare da una lingua ad un’altra nello stesso contesto, durante una stessa frase.

 

Tale fenomeno risulta spiegabile come semplice apofonia, ovvero significati in dati casuali o senza alcun senso o riconducibile all’autosuggestione.

I sostenitori dello spiritismo sostengono che si instaura un meccanismo di contatto tra due diversi stati dell’essere, ovvero tra due dimensioni separate: l’entità materiale da un lato e quella disincarnata dall’altra. Queste entità si manifesterebbero direttamente incidendo la loro voce su un supporto magnetico o digitale usato per la registrazione, oppure attraverso l’ausilio di una radio sintonizzata generalmente sulle onde corte.

 

In caso di registrazione le voci sarebbero udibili solo durante la fase di riascolto, e mai al momento del loro intervento, mentre nel caso di manifestazione tramite radio verrebbero udite direttamente, come se si ascoltasse, appunto, una normale stazione radio.

 

Secondo alcuni ricercatori si può ben supporre la ricezione di segnali di interferenza da comunicazioni umane come ripetitori radio, apparecchi telefonici.

 

Secondo il CICAP si tratterebbe di trasmissioni a onde corte che vengono ricevute in maniera inappropriata con strumenti non idonei allo scopo, per esempio comunicazioni tra le navi in mare, trasmissioni meteo e comunicazioni di servizio, che se non ricevute adeguatamente risultano essere distorte e incomprensibili. Sulla registrazione magnetica invece porta come esempio le registrazioni effettuate con apparecchi difettosi, dove lo strisciamento del nastro è discontinuo e crea effetti audio simili alle voci registrate da chi pratica la psicofonia.

 

L’esperimento dell’ingegner Marcello Bacci avvenne nel 2004 a Grosseto e fu condotto in presenza di 37 persone tra I quali investigatori, scienziati italiani, inglesi e portoghesi e alcune madri che avevano perso i loro bambini.

 

Le apparecchiature sono state monitorate, smontate e analizzate, senza trovar traccia di frode.  Furono rimosse tutte le valvole della radio, senza le quali la ricezione era impossibile, ma il fenomeno delle voci elettriche continuarono…

 

Advertisements
This entry was posted in Misteri e personaggi storici and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s